Migliorare l’accesso all’acqua in modo semplice e divertente potrebbe essere presto possibile grazie a “Seesaw Well”, un’altalena in grado di pompare l’acqua. Cos’è e come funziona?

Seesaw Well, il progetto vincitore del premio IF Design Talent Award

Il progetto è del designer cinese XueFei-Lio, dell’Università de Delian e ha vinto l’edizione 2017 del premio IF Design Talent.

L‘IF Design Talent Award è uno dei concorsi di design più prestigiosi al mondo. Nato nel 1953, il premio è un punto di riferimento per designer e progettisti di tutto il mondo, che studiano attentamente i progetti presentati, come esempio di buone pratiche di design innovativo. L’IF Design Talent Award è un simbolo di eccellenza e di qualità. Il premio è molto prestigioso: vincerlo, per i designer, è un modo per accrescere la propria visibilità e per distinguersi dalla concorrenza, in termini di immagine e fama.

Seesaw Well, cos’è e come funziona

L’idea che governa il funzionamento di Seesaw Well è talmente semplice e basilare che potrebbe essere facilmente adottata in molti Paesi del mondo. “Seesaw Well”, che tradotto alla lettera significa “pozzo a dondolo”, collega un’altalena a dondolo ad un pozzo. Quando l’altalena oscilla avanti e indietro, il suo movimento fa attivare il pistone sottostante collegato al pozzo. L’acqua, presente nel pozzo, viene quindi spinta fuori.

Prendere acqua diventa quindi non più un lavoro noioso e faticoso, adatto solo agli adulti, ma un vero e proprio “gioco da ragazzi”, poiché anche i bambini possono giocare e divertirsi, mentre estraggono l’acqua.

I vantaggi di Seesaw Well: perché potrebbe essere importante per l’accesso all’acqua nel mondo

La proposta del designer cinese XueFei-Lio potrebbe essere molto utile per facilitare l’accesso all’acqua in molte zone del mondo caratterizzate da problemi idrici, in particolare in Africa.

Oggi, infatti, in gran parte dei Paesi sottosviluppati dell’Africa, l’accesso all’acqua potabile è ancora problematico: nonostante ci siano abbondanti riserve idriche sotto la superficie di questo continente, data la presenza di numerose falde acquifere sotterranee, come dimostra uno studio pubblicato su Environmental Research Letters,  l’accesso all’acqua è spesso ancora difficile, poiché i metodi di estrazione dell’acqua sono molto arretrati.

Uno dei bacini sotterranei è situato a nord del Continente “nero”, sotto Paesi come l’Algeria, la Libia, l’Egitto e il Sudan. Un altro grande bacino si trova invece tra Congo e Repubblica centroafricana, mentre un terso è a sud, tra la Namibia, la Zambia e l’Angola.

L’acqua in queste zone si ottiene, di solito, con l’antico metodo della pressurizzazione, un metodo di estrazione idrica molto faticoso e stancante, progettato per essere eseguito dagli adulti. Il punto è che purtroppo sono i bambini e le donne in Africa ad essere deputati a questo faticoso compito.bambini

Il progetto Seesaw Well, invece, potrebbe semplificare moltissimo questo lavoro, rendendolo semplice e divertente anche per i bambini.

Se due bambini si pongono sui lati opposti dell’altalena, grazie al loro peso, si attiverà il sistema di pompaggio dell’acqua e  l’acqua sarà pompata dal pozzo sotterraneo all’esterno, senza alcuna fatica e con grande divertimento di adulti e piccini.

Questo progetto non risolverà certo i problemi di siccità di alcune zone del mondo, ma potrebbe facilitare moltissimo i problemi legati all’estrazione idrica, offrendo una comoda e pratica alternativa per la vita quotidiana e offrendo allo stesso tempo alle donne e ai bambini la possibilità di affrancarsi da un sistema tanto faticoso e arcaico come quello della pressurizzazione.

Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy