Cinque trentenni romani, professionisti dell’energia, ricercatori e ingegneri si sono uniti per portare tutto il loro Know How nel settore energetico. E lo hanno fatto dando vita a un sistema che consente di gestire al meglio la propria energia, massimizzando il risparmio e quindi guadagnando soldi o quantomeno spendendone meno. Tutto questo si chiama Elemize Technologies e promuove la transizione verso sistemi energetici più puliti e più equi e consente ai suoi clienti di sfruttare tutti i vantaggi delle fonti energetiche distribuite.

Che cos’è Elemize?

Sempre più utenti stanno diventando essi stessi dei veri e propri produttori di energia elettrica. Si tratta dei così detti “Prosumers” ed è qui, che interviene la tecnologia di Elemize. Si tratta di un meccanismo di autoapprendimento che lavora su ogni utente di energia elettrica:

Ridefiniamo il modo in cui viene prodotta l’energia, trasmessa e consumata. Permettiamo alle utility di ripensare al loro ruolo in un nuovo scenario di mercato. Giving all the power to the energy prosumers.

Elemize

Cambiare i consumi degli italiani

L’obiettivo di questi cinque ragazzi è quello di cambiare e rivoluzionare i consumi energetici degli italiani. La loro mission sta tutta nel nome della loro creatura, Elemize, infatti sta per “Ele(cricity) (opti)Mize”. Ottimizzare l’energia. Diventarne i padroni.

Come funziona?

Serve soltanto un piccolo device wireless, grande più o meno come un telefonino che, attraverso un algoritmo di proprietà dell’azienda, analizza in tempo reale i consumi energetici che arrivano da quell’edificio. L’utente viene subito aggiornato con quella che secondo l’algoritmo è la migliore strategia di risparmio e sta poi a noi utenti accettarla o meno, lasciando poi che sia il sistema ad agire. Questa tecnologia permette ai clienti di sfruttare tutti i vantaggi delle fonti energetiche distribuite grazie all’uso dell’ Intelligenza Artificiale e dell’internet delle cose su ogni utente energetico e ridefinendo il modo in cui viene prodotta l’energia, distribuita e consumata.
I clienti di Elemize sono le aziende distributrici e fornitrici di energia.

Elemize

La nuova rivoluzione energetica passa per cinque under 35 romani!

Si tratta di Niccolò Teodori, 27 anni, che in una precedente intervista ha dichiarato di aver lasciato un un contratto a tempo indeterminato con un’azienda che si occupa di sviluppare energie alternative in 10 paesi del mondo per dedicarsi solamente a Elemize. Insieme a lui Alberto Saggio, ingegnere elettronico di 31 anni, è tornato a Roma dopo un’esperienza in Ericsson e poi Riccardo Gori, 29 anni, ingegnere aeronautico, poi ancora Marco Molica Colella e Luigi Fierimonte. Sono queste le cinque menti che proveranno a cambiare il mercato energetico italiano e magari chissà. Con un po’ di ambizione anche quello europeo.

Elemize

I primi riconoscimenti

Elemize Technologies è stata premiata come terza classificata nella competizione “Erg Re-Generation Challenge”, aggiudicandosi un grant da 10.000 euro. Dopo aver superato due lunghe fasi di selezione che hanno coinvolto più di 60 startup, Elemize è rientrata nelle 10 finaliste che il 21 marzo si sono sfidate al Teatro Secci di Terni. Elemize ha attirato l’interesse di grandi attori dell’energia, in questo caso lato produzione a fonti rinnovabili (Erg è uno dei leader in Italia) e adesso si prepara alla fase di test sul campo, mentre ha vinto il CALL FOR DISRUPTION in ENERGY , una competition che seleziona le migliori Startup e Piccole medie imprese Innovative italiane, che operano nei settori dell’energia e della green economy e che stanno sviluppando modelli di business innovativi e originali.

Sembrerà scontato, ma davvero crediamo che sentiremo ancora parlare di questa realtà tutta romana che ha un obiettivo nobile e che sta già iniziando a raccogliere i primi frutti oltre che le attenzioni dei più importanti player del settore energetico nazionale.

Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy