SPAZI INTELLIGENTI E FUNZIONALI. Dopo gli ex silos ristrutturati in Sudafrica e le case temporanee in Olanda, anche la Svizzera pensa ai propri studenti. Lo Studio Tengbom ha progettato dei mini appartamenti di soli 10 mq, così belli e funzionali da essere persino esposti al Museo d’Arte Virserum. Le unità abitative sono organizzare in questo modo: al piano terra troviamo la zona giorno che comprende, bagno, tavolo a ribaltamento, lavello, piano cottura e un’amaca che sostituisce il divano. L’ottimizzazione degli spazi è calcolata al millimetro: la scrivania ribaltabile, ad esempio, una volta sollevata davanti alla finestra fa da persiana. Alcune mensole fungono da scalini per salire nella zona notte dove si trova un piccolo soppalco con letto e armadio.

MATERIALE ECOLOGICO. La Smart Student House è realizzata interamente in legno lamellare di provenienza locale, lasciato a vista per porre l’accento sulla naturalità del progetto. Questo materiale permette di ridurre l’emissione di carbonio del 50% e consente un rapido assemblaggio delle strutture. Anche gli altri materiali sono stati scelti in un’ottica di biocompatibilità. La collocazione stessa degli edifici non sarà casuale: verranno inseriti in parchi naturali, cercando in tal modo di creare un con

tatto profondo tra uomo e natura.

(Visited 223 times, 1 visits today)
Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy