Una mela al giorno per non acquistare cibo spazzatura

Mai fare la spesa a stomaco vuoto! Questo è un adagio popolare, che però si rivela tutt’altro che inutile. Proviamo infatti a fare la spesa spinti dalla morsa della fame: ci ritroveremo probabilmente alle casse con un carrello pieno di biscotti, dolciumi e pizze surgelate. Insomma, gli acquisti degni di un famelico undicenne. Una ricerca condotta presso la Cornell University ha scovato però il vero motivo di questo condizionamento alimentare, scoprendo che il vero trucco per non acquistare cibo spazzatura consiste nel mangiare una mela poco prima di entrare nel supermercato.

Questione di testa, non di stomaco

Per fare questo, gli studiosi hanno coinvolto 120 volontari: prima di iniziare la spesa, a 40 è stata data una mela, ad altri 40 un biscotto ed altri 40 nulla. I ricercatori hanno poi registrato gli acquisti di ogni singolo individuo, scoprendo così che coloro ai quali era stata data una mela avevano comprato il 28% di frutta e verdure in più rispetto a quelli che avevano ricevuto il biscotto, e il 25% in più di quelli che invece non avevano mangiato nulla. Secondo gli studiosi «questo ci insegna che mangiare uno snack salutare prima di fare la spesa ci pone in una condizione mentale altrettanto salutare, spingendoci dunque a delle corrette scelte alimentari». Arrivati a questo, i ricercatori hanno concluso che l’importante non è tanto entrare in un supermercato a stomaco pieno, bensì entrarci in una disposizione mentale atta ad orientarsi verso i soli cibi sani. E per condizionare la nostra mente, non c’è niente di meglio di un buon frutto!

(Visited 88 times, 1 visits today)
Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy