Stoccaggio

La batteria del futuro durerà 27 anni

Arriva dalla Germania il brevetto per una batteria a ioni di litio in grado di conservare la propria efficienza per ben 27 anni

VANTAGGI E SVANTAGGI DELLA BATTERIA AL LITIO. L’invenzione delle batterie è stata una rivoluzione nel campo della tecnologia. Quelle al litio, in particolare, rappresentano un imprescindibile vantaggio per quei dispositivi, come tablet, computer portatili e cellulari, che sarebbero inutili se costantemente collegati al cavo della corrente. Anche le auto elettriche, su cui molte nazioni, come la Cina, puntano per garantire alle metropoli un futuro senza smog, utilizzano questo tipo di tecnologia. Il grande vantaggio delle pile al litio è che il metallo di cui sono fatte è più leggero dell’acqua; lo svantaggio è il ciclo di vita ancora troppo limitato.

LA NUOVA BATTERIA A IONI. Gli scienziati tedeschi del Zentrum für Sonnenenergie-und Wasserstoff-Forschung hanno ovviato a questo problema sviluppando delle batterie a ioni di litio in grado di conservare la propria efficienze per ben 27 anni. Dopo 10.000 cicli di ricarica e scarica, l’equivalente di 27,4 anni di utilizzo, queste batterie conservano l’85% della loro capacità di partenza. Inoltre, le prestazioni dei dispositivi che utilizzano questa tecnologia sono migliori e più veloci. L’unico problema è che il tipo di litio necessario per la produzione di queste batterie si trova quasi soltanto sulle Ande della Bolivia, paese che al momento non intende stringere rapporti commerciali con compagnie straniere. Non rimane che sperare nel potere della diplomazia e nel futuro della ricerca.