Cos’è il Feng Shui

Si tratta di un’antica arte geomantica cinese affine alla geomanzia occidentale ma che, a differenza di questa, comprende anche psiche e astrologia. Secondo il taoismo esistono due principi generali che guidano gli eventi naturali, lo Yin e lo Yang: il primo rappresenta l’acqua e il secondo il vento inteso come respiro. Secondo i sostenitori del Feng Shui esisterebbero direzioni più propizie per le varie stanze o per i mobili della casa. Un’abitazione inoltre, per essere ben costruita, dovrebbe avere forma quadrata o rettangolare, senza angoli o parti mancanti. Ecco alcuni principi base di questa disciplina cinese:

  • Le finestre devono essere disposte di fronte alle porte e non devono esserci più di tre finestre per ogni porta.
  • La porta principale non deve affacciarsi su una strada diritta.
  • Arieggiamo la casa almeno una volta alla settimana per eliminare lo Yin stagnante.
  • I fiori freschi portano energia Yang precoce, ma facciamo attenzione a non farli morire altrimenti si inverte il flusso.
  • Se abbiamo acqua fuori di casa (ad esempio in stagni, vasche, fontane) posizioniamola sulla sinistra della porta d’ingresso guardando fuori casa.
  • Ammorbidiamo gli angoli acuti ponendoci davanti una pianta. Anche le travi a vista sono negative: sprigionano verso il basso energia non buona su chi vi si siede sotto.
  • È bene appendere grandi specchi che ravvivano l’energia stagnante dell’ambiente. Facciamo attenzione a non disporli di fronte a porte perché disperdono l’energia positiva.
  • Se dobbiamo disporre i divani, meglio usare quelli a forma quadrata che a L, così come tavolini o altri elementi d’arredo. Il quadrato è la forma perfetta per il Feng Shui.
  • La porta d’ingresso non deve essere di fronte a specchi, bagni, muri ad angolo o colonne acute. A seconda di dove si trova dobbiamo dipingerla di un colore diverso: rosso a sud, blu a nord, verde ad est e bianco ad ovest.
  • Non posizioniamo il letto con testa o piedi in direzione della porta, sotto un trave a vista, di fronte a uno specchio che lo riflette. La porta della camera non deve essere di fronte a bagni o scale e dormiamo ad almeno 45 cm da terra. I letti devono avere il lato della testa vicino ad una parete e le tende devono essere pesanti per coprire di sera la finestra.
(Visited 504 times, 1 visits today)
Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy