Bicicletta

IoVoglioTour: in bici per inseguire i desideri

Quattro ragazzi e quattro biciclette per far capire agli italiani l’importanza di seguire i propri sogni

Tutti i desideri, da nord a sud

E tu, cosa desideri? Questa è la domanda che è rimbalzata per molto tempi nella testa di quattro giovani fiorentini. E per trovare una risposta il più esauriente possibile hanno inforcato le proprie biciclette e hanno percorso più di mille chilometri, da Trieste a Lecce. Ci si potrebbe domandare: e cosa diavolo c’entra un viaggio in bicicletta con i desideri altrui?

La prima edizione di IoVoglioTour

Questa è la storia di Iacopo Braca, Federico Garcea, Silvano di Geronimo e Guido Baiano. L’anno scorso questi quattro ragazzi hanno dato il via al IoVoglioTour: armati di una videocamera, di quattro bicicletta e di tanta voglia di conoscere i desideri degli italiani – oltre che di pedalare – hanno attraversato l’Italia. Da Trieste a Lecce, 1065 chilometri in dieci giorni, cercando di intervistare il maggior numero di persone possibile, per conoscerne i desideri. Come infatti spiegano i ragazzi,

«in un periodo storico di insicurezza economica e relazionale, una delle strade per incominciare a cambiare, è iniziare ad avere il coraggio di chiedere ed accorgerci che ci manca qualcosa di importante per noi stessi e per la società nella quale viviamo».

La seconda edizione, ad agosto

Visto il successo della prima esperienza, quest’estate i quattro giovani sono pronti per la seconda edizione: dal 5 al 15 agosto percorreranno in bicicletta 1000 chilometri, stavolta da Firenze a Palermo, per raccogliere i desideri degli italiani. E per simboleggiare la voglia di far germogliare e crescere ogni singolo sogno, le interviste saranno seguite dal dono di una bustina di semi di trifoglio portafortuna. Alla fine del lungo ed appassionante viaggio, le brevi video-interviste effettuate dal quartetto saranno montate in un unico filmato.

Le tappe

Se l’anno scorso la prima edizione è partita in sordina per poi essere seguita da tutta la stampa nazionale, oltre che dalle piazze social, quest’estate il progetto è cresciuto parecchio: i quattro ciclisti saranno accompagnati da una vettura elettrica di supporto logistico, nella quale verranno anche girate le interviste. Indicativamente, le tappe previste da Iacopo, Federico, Silvano e Guido sono Firenze, Livorno, Riotorto, Capalbio, Ostia, Mondragone, Battipaglia, Maratea, Messina, Cefalù e Palermo.

La campagna crowdfunding

Più grande diventa il progetto, però, più onerosi si presentano i costi iniziali. Per questo motivo l’edizione 2016 dell’IoVoglioTour sarà finanziata attraverso una piattaforma di crowdfunding. I modi per contribuire all’impresa sono molti: per finanziare un chilometro di tragitto bastano 5 euro, mentre con 500 euro si può diventare official partner dell’iniziativa, meritando così il proprio nome o logo sul merchandising. A questo proposito, infatti, tutti i contributori riceveranno gadget e magliette dell’iniziativa, con la possibilità di comparire nel video finale del tour.