Riciclo rifiuti

L’Italia terza in Europa nel riciclo del vetro

Con 1,67 milioni di tonnellate di vetro raccolto e riciclato, l’Italia si classifica subito dopo Germania e Francia

ITALIA SOPRA LA MEDIA EUROPEA. Per una volta tanto c’è da essere orgogliosi del nostro paese, che conquista la medaglia di bronzo nella classifica europea nel riciclo del vetro. I dati riferiti al 2012 sono stati pubblicati dalla FEVE (Federazione europea dei produttori di contenitori di vetro). Lo studio ha preso in considerazione 25 miliardi di bottiglie e recipienti di vetro raccolti nel vecchio continente, ci cui ben 1,67 milioni di tonnellate in Italia. Questo significa che, con un riciclo effettivo del 70,9% e un tasso di raccolta del 76%, il nostro Paese si colloca al di sopra della media europea.

OBIETTIVO: ECONOMIA CIRCOLARE. Come ha costatato la FEVE, in Europa, dagli anni Novanta a oggi, c’è stato un incremento dei prodotti confezionato con il vetro. L’impegno dei Paesi per un riciclo intelligente ha permesso però di ridurre le emissioni di CO2 e la quantità di rifiuti prodotta. L’obiettivo della Federazione è la realizzazione di un’economia circolare, un sistema che porti a una percentuale di riciclo del vetro il più possibile vicina al 100%, in modo da ricavare ricchezza dai rifiuti e ridurre a zero l’impatto ambientale.