SCONTI IN CAMBIO DI RIFIUTI. La raccolta differenziata aiuta l’ambiente e crea un circolo virtuoso. È facile da fare, piuttosto intuitiva, e una volta imparato ogni singolo passaggio, essa può anche diventare una divertente routine. Ma quanto sarebbe bello se ad ogni nostro significativo contributo all’ambiente fossimo ripagati, oltre che nel nostro amor proprio, anche in soldoni? Da oggi questo sistema è attivo a Roma Est. Qui, nella periferia della capitale, è stato infatti attivato il primo riciclatore incentivante, basato su un’idea banale quanto stupefacente: il cittadino ricicla e in cambio riceve sconti e promozioni.

COME FUNZIONA IL RICICLATORE INCENTIVANTE. Queste lodevoli iniziative hanno già preso piede in Germania, in Norvegia, in Svezia e in Finlandia. Da noi è invece la prima volta. Tutto accade nel quartiere romano di Colli Aniene, precisamente in un bar di Piazzale Loriedo, dove è stato piazzato il primo raccoglitore dell’associazione Ecolife Italia. Questo speciale cassonetto elettronico è programmato per riconoscere istantaneamente il tipo di rifiuto e accetta solamente bottiglie di plastica e tappi PVC. Ogni volta che qualcuno immette un rifiuto, il riciclatore emette uno scontrino, denominato E-coupon, che potrà essere speso in una delle 15 attività convenzionate nel quartiere di Colli Aniene. E ce n’è davvero per tutti i gusti: sconti dal dentista, dal parrucchiere, dal bar, dal panettiere, e così via.

UN RITORNO ECOMICO E SOCIALE. Questo tipo di raccolta differenziata ‘conveniente’ è già una realtà consolidata in Germania e nei Paese Scandinavi, dove i raccoglitori sono piazzati in molti supermercati. Lì si arriva ad una ricompensa di 25 centesimi per ogni singola bottiglia cestinata, invitando così anche il singolo cittadino a raccogliere le lattine e i contenitori abbandonati lungo le strade cittadine. Ed è proprio questo l’obiettivo di Ecolife Italia, che dichiara di voler «sensibilizzare i cittadini al problema del rifiuto» trasformando «il rifiuto in una risorsa, coinvolgendo tutti i cittadini e i commercianti, portando a entrambi un ritorno economico e sociale».

(Visited 257 times, 1 visits today)
Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy