Si dice spesso che non importa quale sia la destinazione finale, ma che l’unica cosa che conta è come ci si è comportati lungo il percorso. Sulla strada. E in un certo senso riguarda proprio le strade e i comportamenti questa storia che stiamo per raccontarvi. Una storia fatta di idee, strade bollenti e tentativi di abbattimento del calore urbano. Ma procediamo con ordine.

Abbattimento del calore urbano… tra favole e realtà

C’è ancora chi sostiene (questa è una storia americana… e il primo inquilino della Casa Bianca si sentirà fischiare le orecchie) che il nostro clima non sta realmente cambiando. O se qualcosa sta cambiando… che si tratta di piccole e impercettibili mutazioni. Di sicuro nulla che possa sul medio lungo periodo cambiare le sorti e gli equilibri del pianeta. Ma naturalmente questa è una storia che qualcuno si racconta da solo e a cui ha piacere di credere. La realtà è ben altra e quasi con cadenza settimanale noi di Green.it vi diamo degli aggiornamenti su questo fronte.

abbattimento del
Il caldo di Los Angeles e le idee per contrastarlo

La città di Los Angeles è calda. Caldissima. Lo sanno bene i suoi abitanti che stanno cercando di studiare delle soluzioni che possano contribuire all’abbattimento del calore urbano e combattere delle temperature così elevate da divenire in alcuni momenti assolutamente insopportabili.

Se l’abbattimento del calore urbano passa per l’asfalto

Sulla strada, nel senso di carreggiate o di asfalto, le temperature possono schizzare a dei livelli impressionanti da far sciogliere pezzi interi di asfalto e far sprofondare tachi, suole e pneumatici per centimetri. La città di Los Angeles a questo proposito ha tirato fuori dal suo cilindro un’idea strana, ma di sicuro innovativa che è entrata a far parte di un progetto pilota il cui esito ci incuriosisce già in molto: dipingere di bianco le strade.

Abbattimento del calore urbano

Cool Seal

Si chiama Cool Seal il materiale che posto sull’asfalto tradizionale darebbe alla strada una tonalità bianca rinfrescandola di uno o due gradi e automaticamente abbassando anche le temperature nelle vicinanze.

1 grado da cento milioni di dollari

Potrebbe non sembrare molto, ma un’azione del genere, se fatta sul 35% delle strade di Los Angeles, porterebbe a una riduzione della temperatura cittadina di 1 grado centigrado che si tradurrebbe in un risparmio energetico annuale di circa 100 milioni di dollari.

In attesa trepidante dei risultati del test

Dopo i primi rigorosi test di resistenza e drenaggio, il rivestimento CoolSeal è stato testato in quindici strade o tratti di strada. Se l’esito della sperimentazione dovesse essere buono nulla vieta di estendere questa copertura ovunque.
“Sono entusiasta di essere qui ed assistere a questa storica posa (del nuovo asfalto ndr). Questo è un grande giorno per tutti noi. Non vediamo l’ora di vedere quali saranno i risultati”. Lo ha dichiarato Kevin James, presidente del consiglio di amministrazione di Los Angeles per i lavori pubblici.

Abbattimento del calore urbano
Quanto costa?

Un rivestimento Cool Seal costa circa 40.000 dollari per miglio, ma si tratta di una cifra soggetta a cambiamenti in attesa di ulteriori innovazoni. “Cercheremo di rinfrescare Los Angeles il più possibile”, ha dichiarato Jeff Luzar, direttore vendite di GuardTop, una società privata che si occupa di rivestimenti stradali.

Le strade bianche di Los Angeles potrebbero quindi a breve entrare nell’immaginario collettivo di uno stato (il Golden State) già di suo ricco di fascino. Le strade bianche oltre smembrare un titolo di un film che potrebbe sbancare i botteghini ci sembra anche un concetto positivo e bello. Destinato a diventare qualcosa che potrebbe in  contribuire a rendere la vita di tutti noi un po’ più positiva. Alzarsi la mattina, entrare in macchina e sapere che si sta guidando su una strada che contribuisce a non far alzare le temperature è di sicuro un buon modo per iniziare la giornata e per vivere con coscienza anche dentro i confini della città degli angeli.

Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy