Clima, donne e la rivoluzione ambientale

C’è uno stretto legame tra donne e cambiamenti climatici: il ruolo femminile è il segno dello sviluppo di una comunità. Solo le donne possono trasmettere una corretta sensibilità ambientale e combattere i cambiamenti climatici. Un esempio? TreeSisters.

TreeSisters: donne contro la deforestazione

TreeSisters è un ente di beneficenza inglese con un duplice, ambizioso obiettivo: combattere la deforestazione tropicale e ripristinare l’autorevolezza sociale delle donne, basata sul ruolo naturale di madri e figlie in uno stretto rapporto con la natura. Attraverso una rete globale di donne (chiamate appunto treesisters), l’ONG promuove la leadership e lo sviluppo femminile e l’educazione ambientale. “Solo coinvolgendo le donne nella riforestazione è possibile avere un futuro sostenibile”, afferma Clare Dubois, fondatrice di TreeSisters.

I valori e la campagna Million Tree Campaign

L’approccio di TreeSisters è prima spirituale e poi pratico. Ogni donna viene accompagnata in un percorso di consapevolezza femminile per rafforzare la sua identità personale, sociale ed ambientale. Ognuna, poi, viene messa in condizione di avere le risorse e le esperienze per realizzare azioni concrete. La rete globale di sorelle sostiene la riforestazione tropicale attraverso progetti, campagne educative ed eventi, grazie anche alla collaborazione con altre organizzazioni per la riforestazione.

A questo scopo TreeSisters ha lanciato la Million Trees Campaign, una campagna per piantare 1 milione di alberi l’anno e coinvolgere 700.000 persone nel mondo. Attraverso quattro progetti di riforestazione in varie parte del mondo e con l’obiettivo finale di piantare 1 miliardo di alberi all’anno entro il 2020, coinvolgendo 2.184.000 treesisters.

Il ruolo delle donne nei cambiamenti climatici

Le donne sono decisive nelle rivoluzioni sociali e culturali, lo possono essere anche in quella ambientale. Tanto che il rapporto tra sviluppo femminile e riqualificazione delle foreste è considerata una delle idee migliori contro il cambiamento climatico. Ne è convinto anche Paul Hawken, direttore di Project DrawDown, l’ONG che ha pubblicato l’omonimo libro con le 100 soluzioni più efficaci contro il climate change.

“TreeSisters è una delle, se non l’iniziativa più significativa che gli esseri umani possono intraprendere per indirizzare il futuro della civiltà. Le riserve di ossigeno più grandi al mondo si trovano sotto forma di foreste tra il Tropico del Cancro e quello del Capricorno. Il loro recupero è vitale per fermare il cambiamento climatico e creare un futuro più umano e vivibile. Le donne possono avere successo dove governi e ONG hanno fallito? Non solo lo penso, ma credo sia l’unico modo possibile”.

donne e cambiamenti climatici: donne in Africa (foto: https://www.treesisters.org/)

I progetti di riforestazione in India, Madagascar, Brasile e Kenya

I progetti di riforestazione di TreeSisters sono in India, Madagascar, Brasile e Kenya. In India con GreenHands, progetto contro la deforestazione e la desertificazione del Tamil Nadu, stato indiano in cui confluiscono i principali fiumi del paese. Eden Projects in Madagascar supporta interi villaggi nella lotta alla povertà aiutandoli a ricostituire la foresta di mangrovie, le terre e i fiumi per ripristinare la biodiversità e permettere ai pesci autoctoni di rigenerarsi. Con WeForest in Brasile, TreeSisters aiuta le comunità brasiliane nella costruzione di “corridoi verdi” per ricollegare le due riserve principali della foresta pluviale e nella difesa delle specie in pericolo. L’Amazzonia, infatti, resta uno dei più importanti regni della biodiversità sulla Terra.

Il Kenya, invece, è lo stato africano con il tasso più basso di verde (solo il 7%) a causa della carenza d’acqua, grave problema nazionale. TreeSisters supporta l’International Tree Foundation nelle iniziative di riforestazione del Monte Kenya, nel ripristino dei bacini pluviali e nella riqualificazione sia della foresta che delle terre agricole. Sostenere i contadini, le donne e le scuole permette alle ONG di coinvolgere le comunità nella valorizzazione del loro territorio. In questo micro-film la riforestazione sul Monte Kenya:

Come sostenere TreeSisters

Vuoi fare la tua parte? Puoi sostenere TreeSisters regalando una cartolina e-tree (con un’offerta da 10 a 200 Euro/Dollari/Sterline) o facendo una donazione. Si può diventare portatori d’acqua, cioè diventare sponsor o promuovere TreeSisters in diversi modi. Oppure entrare nella comunità, affiliandosi al TreeSisters Groves più vicino (le comunità TreeSisters) o diventare una TreeSister.

Donne e cambiamenti climatici: la rivoluzione ambientale

La difesa dell’ambiente è l’unico modo per proteggere la Terra. Uomini e donne sono uguali nella lotta al cambiamento climatico. Nel mondo ci sono varie iniziative su donne e clima. Molte sono promosse dalla Costituente sulle Donne e il Genere (in inglese Women & Gender Constituency), sezione delle Nazioni Unite che promuove l’uguaglianza di genere ed i diritti delle donne nella lotta al cambiamento climatico. Chi può prendersi cura del nostro futuro se non le donne, coloro che danno la vita?

Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy