TRIPLICARE IN 3 ANNI LA PRODUZIONE DI ENERGIA GREEN. Il Messico potrebbe diventare il Paese con i maggiori investimenti al mondo nel campo dell’energia eolica, con l’impiego, nei prossimi tre anni, di 14 miliardi di dollari. L’intento principale del governo, secondo il ministro Pedro Joaquin Coldwell, è quello di triplicare la capacità del paese di produrre energia, passando dai 2.551 GW creati nel 2014 grazie a 31 parchi eolici, a 9.500 Gw previsti nel 2018. Per arrivare a questo obiettivo il governo sarebbe disposto a investire una cifra enorme, di cui beneficerebbe la società elettrica statale CFE, che ha già in programma la costruzione di 8 parchi per una capacità di 2.3 GW il cui costo sarà di 3 miliardi di dollari.

MOLTE AZIENDE INVESTONO IN MESSICO. In Messico il vero cambiamento è avvenuto nel 2012 quando è stato promulgato ufficialmente un pacchetto di riforme in campo energetico che indirizzava il paese verso una decisa presa di posizione a favore di una maggiore tutela ambientale. Ciò ha spinto la compagnia spagnola Iberdrola ad annunciare la volontà di investire 5 miliardi di dollari nei settori della generazione, trasmissione, distribuzione e stoccaggio, entro i prossimi quattro anni. È stato inoltre siglato con la California un patto per promuovere insieme diversi settori, come quello delle auto elettriche, delle rinnovabili oltre all’impegno di ridurre le emissioni di gas migliorando la qualità dell’aria. Coldwell ha rivelato all’agenzia di stampa Reuters, che già molte aziende nazionali e internazionali hanno dimostrato interesse e volontà di investire nel progetto messicano.

Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy