new
new
0

Piattaforme petrolifere, Italia accusata per la difesa del proprio litorale

Avviato un arbitrato internazionale da parte della multinazionale inglese Rockhopper ai danni dell’Italia in materia di piattaforme petrolifere. L’accusa è di aver violato, attraverso le proprie normative, le concessioni di estrazione petrolifera precedentemente concesse. Il costo da sostenere per l’Italia sarebbe di ben 160 milioni di euro.

Ambiente
Abitare