CAMPI AVVENTURA IN BASILICATA. Se vogliamo rimanere in Italia, l’Oasi del Bosco Pantano di Policoro propone in Basilicata i Campi Avventura in collaborazione con il WWF. Fra le attività proposte non solo corsi per vari sport all’aria aperta fra cui l’equitazione, ma anche l’opportunità di seguire il lavoro svolto dai veterinari per il recupero della fauna selvatica. In particolare, oltre alla cura degli uccelli rapaci, anche le tartarughe (il parco si affaccia sul mare) vengono assistite. All’interno dell’oasi gli ospiti trovano alloggio in casette di legno per le famiglie o in tendoni dai letti a castello. Ci sono anche delle parti comuni con ristoranti, docce e lavanderia.

AMMIRARE E STUDIARE I DELFINI. Chi ama gli animali e in particolar modo i delfini non può perdere l’occasione di ammirarli nel loro habitat. Il Golfo di Corinto, nel Mar Ionio, è un bacino naturale dove questi mammiferi trovano rifugio. Lì sono nati i campi di ricerca promossi dal Tethys Research Institute, al cui interno gli scienziati sono aiutati da volontari con la passione per il mare. Quotidianamente vengono organizzate escursioni con i gommoni per avvistare i cetacei, fotografarli, monitorarli e studiare i loro comportamenti. Sono inoltre previste da parte dei ricercatori delle lezioni facoltative di biologia marina.

(Visited 40 times, 1 visits today)
Condividi l'articolo
La discussione è regolata dalle seguenti Policy